Natale e dintorni

Natale da poco è passato, ma le feste non sono ancora finite.

Natale inizia dai preparativi… che richiedono concentrazione e dedizione.
Colombiani a Milano. Più precisamente in piazza Castello.
E anche in piazza del duomo… i passanti si tengono cautamente alla larga.
E prima di Natale arriva anche il presepe (e l’albero, la cui punta non riuscirà mai ad essere dritta per l’interesse eccessivo del gatto Alice).
Ed eccoci alla festa de “Le Radici e le Ali” dove tra uno scambio di auguri e una fetta di panettone abbiamo assistito allo spettacolo di SuperZero.
Ma Natale è anche tempo di recite scolastiche. Ecco un preoccupatissimo asinello che dovrà assistere insieme agli altri animali della fattoria alla nascita del Bambin Gesù.
Neve è (almeno in questo emisfero) quasi sinonimo di feste Natalizie. Anche questa neve che ci ha bloccato in auto per 7h nel disperato tentativo di ritornare da Milano a Castellanza è stata comunque sinonimo di feste e più precisamente di festa di Natale della scuola materna.
Se si guarda bene negli occhi di Mariana si legge la frase: “Babbo Natale mica esiste: questa è una signora vestita da Babbo Natale!”
Il gatto Alice si impegna nei preparativi natalizi facendo le fusa sui vestiti per la festa.
Ecco l’agognato Omnitrix, un orologio ancora più grosso di quello che porta abitualmente suo papà e sicuramente più rumoroso. Ma con l’Omnitrix ci si può trasformare in Ben 10 personaggi…
E Natale porta anche il compleanno di Mariana. Eccola alle prese con il primo pacchetto da aprire…
*ffff* e le candeline sono tutte spente! Auguri!

Buona continuazione di feste!!!

Leave a Comment